Le persone tossiche

Lascia anda­re le per­so­ne che ven­go­no solo per con­di­vi­de­re lamen­te­le, pro­ble­mi , sto­rie disa­stro­se , pau­ra e giu­di­zio degli altri . Se qual­cu­no cer­ca un sec­chio per get­ta­re la tua spaz­za­tu­ra , cer­ca di non esse­re nei tuoi pen­sie­ri .

I conti poco chiari

Paga le bol­let­te in tem­po. Allo stes­so tem­po, richie­di il paga­men­to a chi ti deve dena­ro o sce­gli di lasciar­lo anda­re, se è impos­si­bi­le far­si paga­re.

Le promesse non mantenute

Man­tie­ni le tue pro­mes­se . Se non hai man­te­nu­to le tue pro­mes­se, chie­di­ti per­ché fai resi­sten­za. Hai sem­pre il dirit­to di cam­bia­re idea, a chie­de­re scu­sa, a risar­ci­re, a rine­go­zia­re ed offri­re un’al­ter­na­ti­va ad una pro­mes­sa non man­te­nu­ta; ma non deve esse­re il com­por­ta­men­to abi­tua­le. Il meto­do più sem­pli­ce per evi­ta­re il fal­li­men­to nel fare qual­co­sa che non si vuo­le fare, è dir­lo dal­l’i­ni­zio.

Il sovraccarico

Eli­mi­na­re quan­do pos­si­bi­le, dele­gan­do, i com­pi­ti che si pre­fe­ri­sco­no no fare tra­scor­ren­do in que­sto modo il vostro tem­po a fare quel­lo che vi pia­ce fare.

Non riuscire a riconoscere quando riposarte e quando agire

Con­ce­di­ti il ​​per­mes­so di ripo­sa­re se ti tro­vi in un momen­to in cui ne hai biso­gno e con­ce­di­ti il per­mes­so di agi­re se il tem­po è oppor­tu­no.

Il disordine

But­ta via, rac­co­gli ed orga­niz­za, nien­te richie­de­rà più ener­gia di un luo­go disor­di­na­to e pie­no di cose del pas­sa­to che non ti ser­vo­no più.

Leggi Anche  Sviluppo storico del Buddismo: Asia centrale e Cina

Non prenderti cura della tua salute

Dai la prio­ri­tà alla tua salu­te, se il tuo cor­po non è al mas­si­mo, non puoi fare mol­to. Fai del­le pau­se .

Evita le situazioni troppo difficili

Affron­ta le situa­zio­ni tos­si­che che stai tol­le­ran­do , dal sal­va­re un ami­co od un fami­lia­re, a tol­le­ra­re le azio­ni nega­ti­ve di una cop­pia o di un grup­po; intra­pren­di l’a­zio­ne neces­sa­ria.

Non riuscire ad accettare

Accet­ta . NON è ras­se­gna­zio­ne, ma nien­te ti fa per­de­re più ener­gia che sta­re in pie­di e com­bat­te­re con­tro una situa­zio­ne che non puoi cam­bia­re.

Il rancore – Il Perdono

Per­do­na, lascia anda­re una situa­zio­ne che ti sta cau­san­do dolo­re, si può sem­pre sce­glie­re di lascia­re il dolo­re del­la memo­ria.